L’Eleganza del Riccio – di Muriel Barbery

eleganzadelriccioDopo migliaia di pagine andate al macero nella coscienza negli ultimi tempi, posso dire di aver trovato un romanzo che mi ha cambiato. Un libro di una purezza tale da rendere con la sua nuda prosa una liricità altissima ed umana al tempo stesso.
Malgrado i passaggi filosofici rocamboleschi che stuzzicano gli addetti ai lavori (l’autrice è peraltro docente di Filosofia) ma possono risultare inavvicinabili ai neofiti, il semplice attingere a dettagli quotidiani fruga tra le pieghe di coscienze che si dibattono tra l’abbandono ad una realtà che vede nelle loro intelligenze e sensibilità un’onta da dissimulare e la rivalsa del senso di una vita in cui il dolore stesso può essere dolce se racchiude un significato. Così con la dipartita di una delle due voci narranti, dopo la sua catartica evasione dall’immobilità affettiva, il suo alter ego trova il senso della sua ricerca: “trovare il sempre nel mai”.
Il romanzo ci accompagna attraverso questi passaggi che ci conducono ad una catarsi affatto aristotelica e clamorosa, ma piena di pudore, dignità, umanità.
L’intero senso dell’opera è racchiuso in una camelia.

Sara Albanese
© Copyright – All rights reserved

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...